Text Link
RistorantiMenùFoodEventiNewsPrenota ora

Speciale di Febbraio: Capocollo di Martina Franca

1/2/2019

A Febbraio nei ristoranti Obicà diamo il benvenuto al Capocollo di Martina Franca, il salume più conosciuto e apprezzato della cultura gastronomica pugliese.


Nato da antiche tradizioni contadine, il Capocollo di Martina Franca arriva da Obicà nei tre piatti speciali del mese: l’Insalata con Capocollo, Misticanza, Finocchi, Pomodori Datterini Gialli, Broccoli e Mandorle; le Orecchiette di Gragnano con Capocollo, Pomodori Datterini Gialli, Pomodori Secchi e Cime di Rapa; la Pizza con Capocollo, Mozzarella di Bufala, Pomodori Datterini Confit, Pomodori Datterini Gialli e Cime di Rapa.

E da Obicà Malpensa a Milano e Obicà Canary Wharf a Londra ti proponiamo anche una deliziosa Ciabatta con Capocollo, Stracciatella Pugliese e Carciofi Arrostiti Sott’Olio.


Prima di gustare questi piatti, scopriamo di più su questa eccellenza pugliese!


Insalata con Capocollo di Martina Franca


Di valli e borghi

Il Capocollo viene prodotto fin dal Settecento in una delle aree più affascinanti della Puglia: la Valle d’Itria, nella parte meridionale dell’altopiano delle Murge. Una valle ricca di architetture e paesaggi caratteristici e mozzafiato: basti pensare ai trulli, alle masserie sparse nel mezzo delle campagne e ai borghi storici come Martina Franca, Cisternino e Locorotondo.

Ma la zona è anche conosciuta per la grande tradizione enogastronomica: deliziose ricette locali, ottimi vini bianchi DOC e - ovviamente - salumi di altissima qualità.


Un suino pregiato

Per produrre questi salumi, i suini vengono allevati allo stato semibrado tra i boschi e i campi della Valle d’Itria, mangiando i prodotti spontanei della macchia mediterranea e soprattutto ghiande di fragno, una quercia originaria dei Balcani diffusa in Italia principalmente in questa zona.

L’alimentazione naturale e la vita all’aria aperta rendono questa razza di suini unica nel suo genere.


Orecchiette con Capocollo di Martina Franca


Una produzione tradizionale

Quando i suini raggiungono almeno 180 kg di peso, viene avviata la produzione dei salumi.

Il Capocollo è realizzato con la coppa, cioè la parte migliore della schiena del maiale. La pregiata carne viene lavorata artigianalmente, secondo l'antica tradizione norcina locale: viene salata a secco, marinata in vino cotto, insaccata e legata a mano. Il salume viene quindi affumicato per due giorni con mallo di mandorla e corteccia di fragno. Ed è infine stagionato per almeno 120 giorni nelle cantine aerate naturalmente dai venti che soffiano dall’Adriatico e dallo Ionio.


Pizza con Capocollo di Martina Franca


Un piacere per tutti i sensi

Il Capocollo di Martina Franca è un salume morbido e fragrante, in cui rivivono i profumi del territorio della Valle d’Itria, con le note tipiche del vino cotto e soprattutto dell’affumicatura, con un sentore intenso ma non invasivo.

A ogni assaggio, questo nobile salume pugliese ti conquista con il suo sapore delicato ma deciso.


Ti aspettiamo per scoprirlo nel tuo Obicà preferito: PRENOTA ORA!

Choose your list
ItalyUKNew YorkLos Angeles